AL BAR DEI CINESI (Video d’Arte di tommix73)

Un Commento a “AL BAR DEI CINESI (Video d’Arte di tommix73)”

  • Arifin:

    Dal romanzo The Informer (1925) di Liam O’Flaherty: nel 1922, duantre la lotta del Sinn Fein contro gli inglesi, un capo dell’IRA (Irish Republican Army) clandestina e8 tradito per 20 sterline da Gypo, un militante di base che ha bisogno di denaro per emigrare e che sare0 braccato dai suoi compagni e dalla sua coscienza. Dolorosa parabola moderna sulla figura di Giuda. Il 1 e il pif9 bello dei 6 film irlandesi di J. Ford, e una delle sue opere pif9 europee, anche per la palese influenza dell’espressionismo tedesco nell’atmosfera, tutta ombre e nebbie (fotografia di J.A. August) e il simbolismo religioso della narrazione: il tema cristiano del peccato e della redenzione attraverso la sofferenza e8 centrale. A J. Ford toccf2 la statuetta della regia (quella del miglior film fu vinta da La tragedia del Bounty); altri 3 Oscar per la sceneggiatura (Dudley Nichols), V. McLaglen, musica (Max Steiner). Il romanzo era gie0 stato filmato in Gran Bretagna nel 1929 da Arthur Robinson con Lars Hansen e Lya de Putti. Rifatto con Tradimento.

Lascia un Commento

*

Ultime pubblicazioni
Area riservata
Questo sito e gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies per migliorare l’esperienza di navigazione e per offrire contenuti in linea con le sue preferenze. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsente all’uso dei cookies. Se vuole saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicchi qui. | Chiudi