Art. 18 e Quirinale

Un Commento a “Art. 18 e Quirinale”

  • giallotedio:

    (PREMETTO CHE IL COMMENTO NON E’ PERTINENTE AL VIDEO MA E’ ,INVECE, SOLO UNA SCUSA PER CONTATTARLA DIRETTAMENTE)

    SALVE,
    TROVO DELLE INTERESSANTI ANALOGIE FRA LA SUA VISIONE DEL MATRIMONIO E DELLA SOCIETA’ E QUELLA DI GIULIO CESARE GIACOBBE; IN PARTICOLARE VI E’ UNA CONVERGENZA NELL’AFFERMARE CHE LA GENESI DEI BIMBIMINKIA SIA DOVUTA ALLE CONDIZIONI DI VITA DEI PAESI INDUSTRIALIZZATI.
    IN SOSTANZA GIACOBBE SOSTIENE CHE LE DONNE CERCHINO DI “SISTEMARSI” TRAMITE IL MATRIMONIO PERCHE’ IMMATURE ED INCAPACI DI SEPARARE L’AFFETTIVITA’ DALLA SESSUALITA’ (CHE INVECE UN ADULTO SAREBBE IN GRADO DI SEPARARE); PER CUI LA DONNA CERCHEREBBE QUALCUNO CHE SI PRENDA CURA DI LEI “PER SEMPRE” PROPRIO COME UN GENITORE.
    VORREI SAPERE COSA NE PENSA E COME SPIEGA IL FATTO CHE E’ LA DONNA A RICERCARE IL MATRIMONIO MONOGAMICO PATRIARCALE, QUANDO SAREBBE PROPRIO QUESTA LA CAUSA DELLA SUA CONDIZIONE “SUBALTERNA” NEI CONFRONTI DELL’UOMO (CONSIDERANDO PERO’, CHE LA DONNA RIESCE COMUNQUE A RECUPERARE POTERE IN MANIERA VELATA); INOLTRE CIO’ FA IL PAIO CON LA FRASE “ORMAI NON CI SONO PIU’ I VERI UOMINI” CHE SI RICOLLEGA ALL’IMMATURITA’ NEI PAESI INDUSTRIALIZZATI.
    E’ COME SE LE DONNE FOSSERO DIVISE INTERIORMENTE FRA LA RICERCA DI AVVENTURE E QUELLA DI UNA SISTEMAZIONE.
    INSOMMA SI PUO’ IPOTIZZARE UNA SORTA DI “LAVAGGIO DEL CERVELLO” PERPETRATO DALLA CULTURA PATRIARCALE AI DANNI DELLE DONNE?

Lascia un Commento

*

Ultime pubblicazioni
Area riservata
Questo sito e gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies per migliorare l’esperienza di navigazione e per offrire contenuti in linea con le sue preferenze. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsente all’uso dei cookies. Se vuole saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicchi qui. | Chiudi