Cara tradiscimi, ti prego !

Un Commento a “Cara tradiscimi, ti prego !”

  • Larcari:

    Caro Serafino, mi8 pare che hai frainteso l’episodio che si riferisce a Giulio Cesare ricordandolo solo parzialmente. La frase di Cesare a proposito della moglie venne pronunciata dopo che Pompea, la moglie, era stata ripudiata anche se non esistevano prove, poiché la moglie di Cesare non doveva essere macchiata nemmeno dal sospetto

Lascia un Commento

*

Ultime pubblicazioni
Area riservata
Questo sito e gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies per migliorare l’esperienza di navigazione e per offrire contenuti in linea con le sue preferenze. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsente all’uso dei cookies. Se vuole saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicchi qui. | Chiudi